Archeo Viaggi

La prima biosfera in Sardegna.

Ero piuttosto indeciso su quale argomento utilizzare per inaugurare il mio blog. Essendo sardo, ho pensato che fosse opportuno parlare di qualcosa di inerente alla mia terra. Pertanto, nonostante ci troviamo in una stagione non proprio pertinente, ho deciso di parlarvi della mia esperienza trascorsa questa estate, più precisamente il giorno di ferragosto, alla Butterfly House.

La Butterfly House è la prima biosfera in Sardegna con al suo interno un clima subtropicale perfettamente ricreato, nel quale è possibile trovare circa 400 esemplari di farfalle, diverse specie di insetti e variopinti volatili.  L’atmosfera che si respira all’interno della biosfera è a dir poco affascinante. Sembra di camminare in una vera e propria foresta subtropicale. L’aria è calda, satura di umidità, condita da un connubio di esotiche fragranze provenienti dalle moltitudini di fiori che spuntano tra la vegetazione. L’atmosfera è estremamente rilassante, tra lo scrosciare dell’acqua sullo stagno e le farfalle che svolazzano libere, sarà difficile andarsene, sopratutto se si portano appresso dei bambini, che trascorreranno il loro tempo al loro inseguimento.

IMG_20171027_113341_512

Gli alunni di scuola apprezzeranno particolarmente l’ambiente, nel quale è presente tantissimo materiale con cui approfondire le ricerche, studiando praticamente dal vivo i lepidotteri. Chi proviene da un indirizzo agrario e studia pertanto entomologia, troverà la biosfera particolarmente utile dal punto di vista didattico. Su un lato del perimetro, all’interno delle teche, sarà possibile seguire (se si è fortunati) l’apertura di alcune crisalidi. Inoltre, è sempre presente un entomologo che risponderà a tutte le vostre delucidazioni sull’argomento.

IMG_20171027_112644_680

Per quanto riguarda la parte organizzativa, il luogo è ben strutturato. Nonostante si trattasse di ferragosto e la quantità di turisti era elevatissima, sono comunque riuscito a godermi l’esperienza in tutta serenità senza nemmeno prenotare anticipatamente il biglietto. Il personale è gentile e molto preparato sull’argomento. Molto ben fatta anche la sala d’attesa che precede la biosfera, nel quale è possibile darsi un’infarinata veloce su tutto ciò che riguarda la vita delle farfalle, con la mostra di alcuni insettari, schede informative e video-documentari.

Per chi ama il relax, una volta terminato il tour della biosfera, potrà passare altro tempo all’interno della struttura, dove è presente una fantastica piscina, un parco giochi, ed un punto ristoro e vendita di gadget.

Il parco tematico è ubicato nei pressi del Comune di Olmedo (SS). Arrivarci è molto semplice, sia che si provenga da Alghero, o da altri paesi limitrofi. Difatti, basterà percorrere la Strada Provinciale 19.

Se volete, dunque, trascorrere una giornata diversa dal solito e contemplare questo splendido habitat, vi consiglio caldamente di andarci. La biosfera sarà aperta anche durante le prossime festività. Se volete trascorrere il natale in una maniera più originale e far divertire i propri bambini, la Butterfly House è il luogo che state cercando.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...