Attualità

La Sardegna secondo Andrés Garò

Introduzione

Spero possiate concordare con me sul fatto che l’arte, in questo caso il disegno, sia, innanzi tutto, una forma di divulgazione, di trasmissione, oltre che un atto creativo, libero e liberatorio, che permette all’artista di esprimere se stesso e di plasmare la realtà secondo la sua visione personale.

L’arte pittorica si fa specchio del mondo o, comunque, di un universo, in cui l’artista è l’ideatore di una concezione primigenia che lo avvicina al pubblico nel momento della fruizione dell’opera. Se così non fosse, non si realizzerebbe il fine ultimo del disegno che è, come accennato poc’anzi, quello di fare da tramite, ovvero, di comunicare qualcosa.

Questo è proprio ciò che l’artista Andrés Garò vuole generare, attraverso la sua più recente idea intitolata “Natura Sarda”. Prima di andare a raccontare del suo progetto, vediamo insieme chi è Andrés Garò.

Biografia

Andrés Manuel García Romero, 23 anni, in arte Andrés Garó, è un artista multidisciplinare spagnolo nato a San Javier, una città costiera nella regione di Murcia, nel sud-est della Spagna.
Fin da bambino mostra una grande passione e abilità per il disegno che lo portano a vincere, nel 2004, il primo premio nel concorso regionale “¿Qué es un rey para ti?”. Questo è indubbiamente un punto di svolta che rafforza il suo desiderio di essere un artista nel futuro.
Da adolescente comincia ad interessarsi all’Epoca Rinascimentale in Italia, di cui studia a fondo le figure dei grandi artisti. Leonardo da Vinci è la figura che intende imitare, dominando nella sua interezza le arti del disegno, della pittura e della scultura.
All’età di 17 anni inizia a studiare presso il liceo artistico “Bachillerato de artes plásticas” spiccando nel settore del disegno e della pittura. Unica pecca la scultura, che si rivela essere il suo tallone d’Achille.
Per mitigare alla mancanza di abilità scultorea, negli anni 2014-2017 studia arti applicate alla scultura presso la “Escuela de arte de Murcia”, dove grazie a una borsa di studio Erasmus, trascorrerà il secondo anno di studi all’Accademia di belle arte di Napoli.

A Napoli, l’opportunità di dedicare ore e ore allo studio delle collezioni di sculture romane del “Museo Archeologico Nazionale di Napoli“, lo aiuterà a migliorare la tecnica di modellazione che metterà in pratica all’Accademia, dove i professori elogeranno il suo metodo di modellare l’argilla.
Nonostante prenda parte già dal 2013 alle mostre collettive di pittura locale, è nel 2016 che inizia a crearsi un nome all’interno dell’arte contemporanea nazionale quando viene selezionato nel festival d’arte contemporanea “IMAGINA” con un’installazione scultorea intitolata “Pausa“.
Da qui, i suoi successi artistici vanno oltre e nel 2017, ha l’opportunità di presentare il proprio lavoro artistico personale “Gabinetto Segreto“: Una serie di illustrazioni iperrealiste realizzate con penna, che lo porta a concretizzare due mostre individuali, a vincere un primo premio in una mostra collettiva e a essere selezionato da un’importante galleria d’arte “Galeria Léucade“, per partecipare a una mostra collettiva composta da opere di artisti emergenti su tutto il territorio nazionale.
Nell’ottobre del 2017, dopo aver terminato gli studi di scultura presso la “Escuela de arte de Murcia”, dopo la laurea, sceglie la Sardegna come meta per fare uno stage Erasmus, poiché curioso di conoscere una regione dell’Italia che gli era ancora sconosciuta.
Da novembre 2017 frequenta l’Accademia di belle artiMario Sironi” di Sassari , impegnato nella realizzazione di un progetto scultoreo di ritratto iperrealista, al quale unisce la serie di “Natura Sarda” disegni di grande formato con tema l’essenza e l’identità dell’isola secondo la sua visione.

La domanda sorge spontanea: per quale motivo un’artista spagnolo sta realizzando un progetto dedicato interamente alla nostra isola?

Il progetto

Natura Sarda” questo il nome scelto da Andrés Garò per rappresentare la sua visione artistica della Sardegna.

Così si racconta l’artista:

Prima di arrivare in Sardegna, nell’ottobre 2017, non avevo conoscenze sull’isola, così ho provato a documentarmi attraverso internet. Mi interessava conoscerla più in profondità, avere un’idea di ciò che avrei visto al mio arrivo. Purtroppo i miei tentativi si rivelarono sempre frustranti, poiché non facevo altro che trovare immagini e video in cui venivano mostrate solo e soltanto spiagge. Non che queste naturali bellezze non mi colpissero, anzi, però c’era una curiosità in me che mi spingeva a cercare qualcosa di più profondo, di arcaico.
All’inizio di quest’anno e dopo aver avuto l’opportunità di vivere e conoscere almeno l’1% della regione, ho potuto constatare che in effetti la Sardegna non era solo spiagge e lidi. Quando sono arrivato a questa conclusione, ho sentito il bisogno, come artista, di rappresentare attraverso il disegno e la mia visione la vera identità e anima di quest’isola. Da questa esigenza è nato il progetto “Natura Sarda”.
I pilastri portanti del progetto sono due:

  • Fare in modo che il popolo sardo possa vedere rappresentato il punto di vista di uno straniero (in questo caso il mio), che per la prima volta scopre questa terra con la sua cultura e tradizioni.
  • Punto secondo, far si che che il popolo spagnolo possa rivivere e conoscere a sua volta questa realtà di impagabile bellezza.

Conclusioni

Il progetto è a parer mio è un’idea magnifica, che può portare ad uno scambio culturale non indifferente. La Sardegna è una terra che ha donato tanto ai turisti con le sue spiagge e i suoi scorci paradisiaci, ma ha ancora tanto da offrire. La parte migliore è tutt’ora poco conosciuta. Sono lieto che un artista straniero abbia avuto questa brillante ispirazione, così da far conoscere le tradizioni dell’isola e mostrarle al mondo attraverso la sua visione.

Per sua gentile concessione vi lascio con delle splendide immagini delle sue opere.

Natura Sarda 4

Natura Sarda 1

Natura Sarda 2

Natura Sarda 3


Marco Secchi©

Annunci

2 risposte »

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...