Recensione: UN NURAGHE PER TUTTI

La recensione del libro “Un Nuraghe per Tutti” di Antonello Gregorini, editato da Condaghes.

Annunci

Il mare d’inverno

Il mare d’inverno ha un fascino particolare. Le sabbie deserte, prive di impronte e di orme, l’assenza di voci, di grida, di sfarzo. Amo perdermi nel silenzio delle rive, nel canto del vento, nel volo dei gabbiani che planano intorno agli immobili flutti. Non ci sono sedie ne […]

Altrove

Quando chiudo gli occhi sogno mondi lontani, civiltà sepolte   Immagino di incamminarmi per sentieri dimenticati, oltre valichi senza nome   Non voglio riaprirgli so cosa mi aspetta so cosa mi circonda   Voglio continuare a sondare le ombre, i misteri del tempo   Voglio continuare a sognare in […]

Spiragli e rimpianti

Sul viso, come un colpo di frusta l’aria gelida. C’è quiete quassù, sul monte silente tutto profuma, fragranze di cisto e vecchio lentisco voci della macchia. Mi siedo, sulla nuda roccia ascolto il vento. I miei occhi guardano giù, aldilà del precipizio le città, piccoli cancri ghermite dal […]

Deserto

Mi sento fuori posto in questa epoca in questa civiltà in questo mondo.   Provo un forte disagio, un disagio alienante mi sento solo, arido con idee incondivisibili.   Le maschere sui volti, i finti sorrisi, la superficialità di una mente sociale rarefatta.   Mi sento fuori posto […]